Notizie locali
Pubblicità

Economia

Bce lascia tassi fermi, depositi a -0,50%

Sviluppi economia Ue dipendono dalla guerra

Di Redazione

ROMA, 14 APR - La Banca centrale europea lascia, come atteso, i tassi d'interesse fermi: il tasso principale resta a zero, il tasso sui depositi a -0,50% e il tasso sui prestiti marginali a 0,25%. Lo comunica la Bce dopo la riunione del Consiglio direttivo. La guerra in Ucraina sta "influenzando pesantemente" la fiducia dell'Eurozona, e i prezzi energetici stanno riducendo la domanda e frenando la produzione. Dice la Bce in un comunicato dopo la riunione del Consiglio direttivo. "Gli sviluppi economici dipenderanno in misura cruciale da come evolve il conflitto", si legge nel comunicato.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA