Notizie locali
Pubblicità

Economia

Benzina: Qe, prezzi in calo, self a 2,061 euro al litro

Effetto dei tagli dei giorni scorsi sui prezzi raccomandati

Di Redazione

ROMA, 04 LUG - Prezzi in calo sulla rete carburanti per effetto dei tagli dei giorni scorsi sui prezzi raccomandati. Un nuovo movimento al ribasso si è aggiunto sabato da parte di IP, scesa di 2 centesimi sulla benzina e di 3,5 centesimi sul diesel. Quanto alle quotazioni internazionali dei prodotti petroliferi, venerdì hanno registrato un forte rimbalzo sul gasolio. Tornando al quadro nazionale, in base all'elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del Mise aggiornati alle 8 di ieri 3 luglio, il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self è 2,061 euro/litro (2,070 il valore del 30 giugno), con i diversi marchi compresi tra 2,047 e 2,069 euro/litro (no logo 2,049). Il prezzo medio praticato del diesel self è 2,024 euro/litro (2,036 il dato precedente), con le compagnie tra 2,017 e 2,029 euro/litro (no logo 2,019). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato va a 2,198 euro/litro (rispetto a 2,207 del 30 giugno), con gli impianti colorati che hanno prezzi medi praticati tra 2,131 e 2,272 euro/litro (no logo 2,100). La media del diesel servito è 2,163 euro/litro (contro 2,177), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 2,103 e 2,227 euro/litro (no logo 2,069). I prezzi praticati del Gpl si collocano tra 0,829 a 0,851 euro/litro (no logo 0,817). Infine, il prezzo medio del metano auto è tra 1,866 e 2,022 (no logo 1,936).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: