Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Asia chiude contrastata, si guarda a banche centrali

In positivo Tokyo, giù la Cina. Lo yen si svaluta sul dollaro

Di Redazione

MILANO, 30 AGO - Le Borse asiatiche chiudono contrastate con gli investitori che guardano alle prossime mosse delle banche centrali sul fronte delle politiche monetarie. Resta centrale il tema dell'inflazione con i costi dell'energia che continuano a salire e i rischi di una recessione economica globale che diventano sempre più forti. Chiude in rialzo Tokyo (+1,14%), dopo i dati sulla disoccupazione che a luglio ha registrato un tasso del 2,6%. Sui mercati dei cambi lo yen si è svalutato sul dollaro, a 138,50, e a un valore analogo sull'euro. A mercati ancora aperti sono in calo Hong Kong (-0,5%), Shanghai (-0,42%), Shenzhen (-0,5%), mentre sono in positivo Seul (+1%) e Mumbai (+1,5%). Sul fronte macroeconomico in arrivo dalla Spagna e dalla Germania il dato sull'inflazione. Dall'Italia previsto il fatturato industriale. Dall'Eurozona la fiducia economica e quella dei consumatori. Giornata ricca di dati anche dagli Stati Uniti dopo sono previsti i prezzi delle abitazioni, la fiducia dei consumatori, l'indice sul mercato del lavoro e la variazione settimanale delle scorte di petrolio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: