Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Asia contrastata, futures in rialzo, Tokyo +0,65%

Attesa l'inflazione Ue, in arrivo concessioni e scorte greggio

Di Redazione

MILANO, 19 LUG - Seduta contrastata per le principali borse di Asia e Pacifico, oggi al completo dopo la chiusura festiva di Tokyo nella vigilia. Proprio quest'ultima piazza (+0,65%) ha avuto lo slancio degli altri listini nella vigilia. In calo invece Taiwan (-0,17%), Seul (-0,18%) e Sidney (-0,56%). Ancora aperte Hong Kong (-0,66%), Shanghai (+0,14%), Singapore (-0,17%) e Mumbai (+0,01%). Positivi i futures sull'Europa e sui listini Usa dopo dati incoraggianti sull'occupazione nel Regno Unito (+296mila unità in giugno contro le 170mila attese). In arrivo dall'Eurozona l'inflazione di giugno e dagli Usa le concessioni edilizie, il Redbook sul commercio e le anticipazioni dell'Api sulle scorte settimanali di greggio. Proprio quest'ultimo appare in lieve rialzo il greggio (Wti +0,26% a 102,87 dollari al barile) che si mantiene sopra quota 100 dollari. Sale il gas (+0,47% a 158 euro al MWh ad Amsteram), positivi i metalli a parte l'oro (-0,04% a 1708,66 dollari l'oncia) ed il ferro (-0,98% a 657 dollari la tonnellata). Brillante invece l'acciaio (+2,8% a 3.816 dollari la tonnellata) su ipotesi di aumento della domanda in Cina. Ancora debole il dollaro a vantaggio dell'euro, scambiato a 1,016 biglietti verdi, della sterlina (1,197 dollari) e dello yen, sceso a quota 137,82 sulla divisa Usa. In rialzo sulla piazza di Tokyo gli automobilistici Honda (+4,29%), Toyota (+2,48%) e Suybaru (+2,52%). Bene anche i bancari Nomura (+1,9%). MItsubishi Ufj (+2,35%) e Sumitomo Mitsui (+2,04%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: