Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Asia debole con corsa petrolio, future europei deboli

Listini cinesi limitano cali, Pechino si muove su materie prime

Di Redazione

MILANO, 02 MAR - Seduta debole sui listini asiatici mentre il petrolio è volato oltre i 110 dollari al barile con l'allarme energia legato alla guerra innescata dalla Russia all'Ucraina. Le Borse dell'area hanno risentito la chiusura negativa di Wall Street martedì mentre i futures europei sono in leggero calo (Euro Stoxx 50 -1,1%). Tokyo ha chiuso in ribasso dell'1,68%, Hong Kong cede l'1,81% a scambi ancora i in corso, alle prese con la crescita dei contagi covid. Limitano i danni gli indici cinesi di Shanghai (-0,13%) e Shenzhen (-0,56%) mentre Pechino si sta muovendo per assicurare al Paese le forniture di materie prime, dalla greggio al gas, dall'orzo al mais. Positiva Seul (+0,16%)

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: