Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Asia positiva con futures e mini yen, Tokyo +1,75%

In arrivo rapporto mensile Bce e Pil trimestrale e sussidi Usa

Di Redazione

MILANO, 28 APR - Hanno chiuso in rialzo le principali borse di Asia e Pacifico a partire da Tokyo (+1,75%), con lo yen in calo oltre le 130 unità per dollaro. Bene Taiwan (+0,71%), Seul (+1,08%) e Sidney (+1,32%). Ancora aperte Hong Kong (+0,54%), Shanghai (+0,21%) e Mumbai (+0,77%). In rialzo i futures sull'Europa e su Wall Street, con particolare attenzione sul Nasdaq (+1,47%), pur con l'acuirsi delle ostilità tra la Russia e il fronte occidentale. In crescita oltre le stime le vendite al dettaglio di marzo in Giappone (+1,9%). Attesa la fiducia dei consumatori e delle imprese in Italia, seguita dal rapporto mensile della Bce e dalla fiducia economica e dei consumatori nell'Eurozona. In arrivo nel pomeriggio l'inflazione tedesca e il Pil Usa, insieme alle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione. In calo il greggio (Wti -0,77% a 101,22 dollari al barile), mentre il gas cede ad Amstertdam il 4,35% a 102,75 euro al MWh. Sewgno meno per l'oro (-1,11% a 1.876 dollari l'oncia) e l'acciaio (-0,66% a 4.833 dollari la tonnellata), mentre in campo valutario il dollaro si apprezza a 1,05 sull'euro e a 130,13 yen, mentre scende a 73,351 rubli. Sulla Piazza dfi Tokyo in luce il settore dei semiconduttori con Advantest (+4,29%) e Screen Holdings (+2,57%). Sprint degli automobilistici Toytota (+3,23%) e Honda (+3,89%), che ha annunciato di cessare la produzione di moto a benzina entro il 2045. Occhi su Nissan (+3,57%) e Mazda (+4,26%), mentre corrono Sony (+2,14%), Panasonic (+3,29%) e Casio (+2,03%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: