Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Asia positiva, sale inflazione Giappone,Tokyo +1,27%

Futures Europa e Usa in rialzo, attesa fiducia coinsumatori Ue

Di Redazione

MILANO, 20 MAG - Chiusura in rialzo per l'ultima seduta settimanale delle principali borse di Asia e Pacifico, con l'inflazione in Giappone ai massimi da 7 anni al 2,1%, superando per la prima volta l'obiettivo della Banca Centrale. Tokyo ha guadagnato l'1,27%, Taiwan lo 0,78%, Seul l'1,81% e Sidnay l'1,15%. Brillante Hong Kong (+2,25%), ancora aperta insieme a Shanghai (+1,46%) e Mumbai (+2,36%). Positivi i futures sull'Europa e sui listini Usa. In rialzo oltre le stime le vendite al dettaglio nel Regno Unito, salite dell'1,4% su base mensile in aprile e in calo del 6,1%, meno delle stime a -8,4%, su base annua. In arrivo dall'Ue la fioducia dei consumatori. Attesi gli interventi di alcuni membri del direttivo della Bce e di Huw Pill della Boe. In calo il greggio (Wti -0,47% a 111,68 dollari al barile), il gas (-2,66% a 88,6 euro al MWh ad Amsterdam), bene invece l'oro (+1,08% a 1.848 dollari l'oncia) e gli altri metalli a partire dal ferro (+3,88% a 831 dollari la tonnellata) e dall'acciaio (+2,15% a 4.616 dollari la tonnellata ). Positivi a Tokyo i produttori di microprocessori Tokyo Electron (+1,27%) e Sumco (+1,43%), gli automobilistici Toyota (+2,14%) e Nissan (+2,88%) e i colossi dell'elettronica Sony (+1,19%) e Nikon (+1,83%), nonostante il recupero dello yen sull'euro e sul dollaro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: