Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: chiusura brillante Asia, bene futures, Tokyo +2,67%

Greggio in calo dopo scorte preliminari Usa, cede il dollaro

Di Redazione

MILANO, 20 LUG - Chiusura brillante per le principali borse di Asia e Pacifico sulla scia dei listini occidentali con il dollaro in ulteriore calo rispetto alle principali divise. Tokyo ha guadagnato il 2,67%, Taiwan lo 0,27%, Seul lo 0,67% e Sidney l'1,65%. Ancora aperte Hong Kong (+1,47%), Shanghai (+0,72%) e Mumbai (+1,24%). In rialzo i futures sull'Europa e su Wall Street, dopo il rallentamento dei prezzi alla produzione in Germania in giugno e in attesa delle richieste di mutui e delle vendite di case negli Usa. In calo il greggio (Wti -1,34% a 102,82 dolari al barile) dopo il dato preliminare sulle scorte Usa cresciute più delle stime, in vista del definitivo previsto per oggi. Sale ancora il gas (+1,65% a 157 euro al MWh ad Amsterdam), nel giorno in cui l'Ue annuncia il piano per il taglio ai consumi, mentre si muovono in ordine sparso i metalli dopo il balzo della vigilia. Il rame cede il 2% a 7.277 dollari la tonnellata, tengono invece il ferro (+0,15% a 669 dollari la tonnellata) e l'acciaio (+0,03% a 3.815 dolari la tonnellata). In calo il dollaro a 1,024 sull'euro, a 1,2 sulla sterlina. Stabile il cambio con lo yen a 138,25 unità giapponesi per biglietto verde. Sulla piazza di Tokyo corrono gli esportatori Honda (+2,97%), Bridgestone (+2,89%), Toyota (+0,78%), Sony (+4,214%) e Nikon (+4,42%). Bene il colosso bancario Nomura (+1,33%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: