Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa accelera dopo Bce su spread, Milano +2,4%

Differenziale italiano scende a 220 punti, sprint delle banche

Di Redazione

MILANO, 15 GIU - Allungano il passo le principali borse europee dopo l'annuncio del mandato della Bce ai tecnici per mettere a punto un nuovo scudo 'anti-spread'. Milano (+2,4%) è la migliore, seguita da Madrid, Francoforte e Londra., in crescita dell'1,2% circa, mentre Parigi resta indietro (+0,99%). In calo a 220,3 punti il differenziale tra Btp italiani e Bund decennali tedeschi, con il rendimenmto annuo italiano che arretra di 34,1 punti al 3,823%. Tra i titoli oggetto di maggiori acquisti i bancari Fineco (+6,29%), Bper (+4,65%), Intesa (+4,02%)e Unicredit (+3,92%), seguiti da Banco Bpm (+3,27%). In luce Generali (+4,35%), mentre nel resto d'Europa si evidenziano Commerzbank (U+4,1%), e Credit Agricole (+2,73%). Il calo del greggio (Wti -0,67% a 118,25 dollari al barile) frena Shell (-1,07%), Bp (-1,54%) e TotalEnergies (-1,39%). Fa meglio Eni (+0,67%) che ha ricevuto la comunicazione da Gazprom sul calo del 15% dei flussi di gas, che porosegue la corsa ad Amsterdam (+2,61% a 99,57 euro al MWh).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: