Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa cauta con Wall Street, Milano in parità

In luce Ferrari e Leonardo

Di Redazione

MILANO, 04 APR - Si muovono con cautela le Borse europee visto l'andamento contrastato di Wall Street dove sale soltanto il Nasdaq con Twitter superstar sull'effetto Elon Musk. Segnano una debole crescita Parigi (+0,24%), Francoforte (+0,14%) e Londra (+0,10%) e Milano oscilla sulla parità (-0,01%). Poco mossa anche la Borsa di Mosca (+0,64%). A Piazza Affari continuano a pesare Tim (-2,76% a 0,31 euro) sui dubbi riguardo alla conferma di un interesse di Kkr e sulle attese che il prezzo eventualmente offerto sarò lontano dai 0,505 euro messi sul tavolo dal fondo a novembre scorso. Giù Generali (-3% a 20,4 euro) in frenata dopo gli acquisti recenti anche per posizionarsi in vista dell'assemblea di aprile: c'è comunque tempo fino al 14 aprile per comprare le azioni con cui votare il 29. Sul podio Ferrari (+4,7%), ben intonata come gli altri automobilistici europei, Leonardo (+3,3%), che beneficia come tutto il settore della Difesa dalla spinta alla spesa militare impressa dalla guerra in Ucraina, e Moncler (+3%). Lo spread Btp Bund cede a 154,9 punti con un rendimento del titolo italiano pari al 2%. E' in rialzo il petrolio (Wti +3,2% Brent +2,6%), indietreggia invece il gas (Ttf -3%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: