Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa conferma rialzo con Bce, cauta Milano (+0,24%)

Future Usa positivi, spread stabile a 164 punti e gas a 97 euro

Di Redazione

MILANO, 21 APR - Le Borse europee confermano il rialzo a metà seduta con Parigi (+1,83%) e Francoforte (+1,55%) a far da guida. Restano contenute Londra (+01,6%) e Milano (Ftse Mib +0,24%) dove però brilla Saipem (+10,4%) dopo i conti. I listini, oltre che alle trimestrali migliori delle attese, guardano alle prossime mosse della Bce che potrebbe, a luglio, iniziare lo stop degli acquisti del Quantitative easing aprendo la strada così, nello stesso mese, a un rialzo dei tassi di interesse. Sempre viva poi l'attenzione sul conflitto in Ucraina. L'indice d'area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, guadagna quasi un punto percentuale con le evidenze di industriali, immobiliare e tecnologici. A Mosca l'indice Moex cede lo 0,8% mentre sul fronte dei cambi il rublo conferma la debolezza e passo di mano a 80 sul dollaro e 87 sull'euro che a sua volta è stabile sulla divisa americana con cui scambia a 1,088. Anche i future su Wall Street sono positivi nell'attesa dell'intervento del presidente della Fed, Jerome Powell al meeting del Fondo Monetario mentre la presidente della Bce, Christine Lagarde, in una nota ha indicato che l'invasione russa dell'Ucraina è "spartiacque" per Europa. Sul fronte macro in calendario Oltreoceano le richieste di sussidi di disoccupazione e l'indice di produzione della Fed di Filadelfia. Lo spread tra Btp e Bund scende poco sotto i 164 punti (163,5) con i rendimento del decennale italiano che si posiziona al 2,53%. Il gas è stabile ad Amsterdam a 97 euro al megawattora (+2,75%) mentre il petrolio si avvicina con il wti a 103 dollari al barile (+0,7%) e il brent a 108 dollari al barile (+1,11%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: