Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa consolida rialzi con futures Usa, Milano +1,8%

Spread a 200 punti. Effetto Richemont sul lusso, bene le auto

Di Redazione

MILANO, 20 MAG - Borse europee positive al traguardo di metà seduta, con i futures Usa in rialzo, dopo l'atteso taglio del tasso cinese 'Lpr' a 5 anni e le vendite al dettaglio nel Regno Unito migliori delle stime in aprile. In attesa della fiducia dei consumatori dell'Ue, prevista per le 16 di oggi, guadagnano l'1,8% Milano, Londra e Francoforte, seguite da Parigi e Madrid (+1,4% entrambe). Tocca i 200 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in crescita di 8,8 punti al 2,984%, ad un soffio dal 3%. Riprende a salire il greggio (Wti +0,21% a 112,45 dollari al barile) mentre si mantiene sui 90,8 euro al MWh il metano (-0,25%), nonostante l'annuncio dell'arresto dei flussi dalla Russia alla Finlandia dalle 7 di domani. La mossa cinese sui tassi, studiata per stimolare la ripresa dopo la nuova ondata di Covid, spinge i metalli a partire dal Nichel (+7,92% a 28.231 dollari la tonnellata) e dal ferro (+3,38% a 827 dollari la tonnellata), mentre l'acciaio guadagna l'1,99% a 4.611 dollari la tonnellata. I conti di Richemont (-12%), con l'utile operativo inferiore alle stime degli analisti e le preoccupazioni del presidente Johann Rupert per il "quadro globale più instabile da diversi anni a questa parte", frenano il comparto del lusso, da Swatch (-2,25%) a Hugo Boss (-1,4%) ed Hermes (-1,15%), mentre riduce il calo Lvmh (-0,4%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: