Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa debole con Wall Street, Milano -1,2%

Ma lima perdite. Sempre giù i petroliferi. A Milano ok Banco Bpm

Di Redazione

MILANO, 25 APR - Le Borse europee restano deboli dopo l'avvio negativo di Wall Street anche se limano le perdite. Milano cede l'1,26% sempre appesantita, come gli altri listini del Vecchio Continente, dai petroliferi in linea con la discesa del greggio per i timori di un rallentamento dell'economia cinese a causa del diffondersi di omicron e delle chiusure per arginarlo. Londra lascia sul terreno l'1,88% con anche i titoli minerari sotto pressione, Parigi perde l'1,66% malgrado la vittoria di Macron alle elezioni, Francoforte limita il calo all'1%. A Milano, mentre lo spread Btp Bund oscilla intono a 172 punti con il rendimento del decennale italiano al 2,57%, continua a soffrire Tenaris (-5,2%) , seguita da Cnh (-4,4%), Moncler (-3,7%), Saipem (-3,5%), Interpump (-3,5%) ed Eni (-3,03%). Controcorrente si muovono una pattuglia di utilities, ed Enel (+2,05%). Bene anche Banco Bpm sempre al centro del risiko bancario (+1,88%)

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: