Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa debole dopo Cremlino su vertice, Milano -0,3%

In calo tecnologici, sale energia. Sale l'euro sul dollaro

Di Redazione

MILANO, 21 FEB - Le Borse europee smorzano l'entusiasmo iniziale dopo la posizione del Cremlino che definisce "prematura" l'organizzazione di un vertice Biden-Putin sull'Ucraina. Alcuni dei principali listini girano in calo, con Milano che cede lo 0,3%. L'indice d'area stoxx 600 cede lo 0,1%. In calo, oltre a Piazza Affari, anche Parigi (-0,3%). Piatte Madrid (+0,02%) e Francoforte (+0,08%), in lieve rialzo Londra (+0,3%). Sui listini pesano i tecnologici (-1%). Bene l'energia (+0,2%), con il prezzo del petrolio che torna in rialzo. Il Wti sale a 91,35 dollari al barile (+0,3%), e il Brent a 93,74 dollari (+0,2%). Sul fronte valutario l'euro sul dollaro è in rialzo a 1,1366 a Londra.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: