Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa guarda fiduciosa a Wall Street, Milano +5,7%

Attesa per incontro tra i ministri degli esteri russo e ucraino

Di Redazione

MILANO, 09 MAR - L'attesa per l'incontro tra i ministri degli esteri di Russia e Ucraina domani in Turchia spinge al rialzo le borse europee ed i futures Usa, mentre scendono le principali materie prime dal barile di greggio (Wti -4,92% a 117,57 dollari e Brent -4,59% a 122,35 dollari) al gas (-22,4% a 166,49 euro ad Amsterdam), dai metalli scambiati come l'oro (-1,42% a 1.987,55 dollari l'oncia), al ferro (-5,87% a 785,50 dollari la tonnellata), mentre prosegue lo stop per il nichel disposto dalla Borsa Metalli di Londra. La migliore è Francoforte (+5,84%), seguita da Milano (+5,7%), Parigi (+5,35%) e Madrid (+3,66%), mentre Londra (+2,03%) appare più cauta. Gli acquisti si concentrano sugli automobilistici Volkswagen (+10,16%), Stellantis (+9,81%) e Renault (+9,57%) e sui bancari Unicredit (+13,2%), Bper (+9,17%), SocGen (+9%), Intesa (+8,41%), Lloyds (+7,4%), Banco Bpm (+7,35%) e Bnp (+7,28%). Si assesta a 145,8 punti il differenziale tra Btp e Bund tedeschi, con il rendimento annuo dei titoli italiani che sale comunque di 6,7 punti all'1,659%.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: