Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa in rialzo attende Wall Street, Milano +1,8%

A Piazza Affari vola Banco Bpm. Euro debole sul dollaro

Di Redazione

MILANO, 08 APR - Le Borse europee proseguono in netto rialzo mentre si attende l'avvio di Wall Street dove i future sono in terreno positivo. Nel Vecchio continente mostrano i muscoli l'energia (+2,5%) e le banche (+2,4%), con gli investitori che fanno scattare le prese di profitto dopo i cali delle precedenti sedute. Resta alta l'attenzione sull'impatto della guerra in Ucraina sull'economia globale e sulle prossime mosse delle banche centrali. Sul fronte valutario l'euro sul dollaro è debole a 1,0872 a Londra. L'indice d'area stoxx 600 guadagna l'1%. Marciano stabilmente in rialzo Milano (+1,8%), Parigi e Francoforte (+1,3%), Madrid (+1,2%) e Londra (+0,9%). I listini sono sostenuti anche dall'andamento del comparto delle auto (+2,3%) e dalle utility (+0,9%), queste ultime mentre il prezzo del gas è in rialzo. Ad Amsterdam le quotazioni si attestano a 108 euro al Mwh (+4%). A Londra sale a 241 penny al Mmbtu (+3,2%). Sale anche il prezzo del petrolio con il Wti e il Brent che si appaiano a 96 dollari al barile, rispettivamente in rialzo dello 0,9% e dello 0,8%. A Piazza Affari continua la corsa di Banco Bpm (+14,7%), con l'arrivo di Credit Agricole che ha comprato una quota del 9,18%. Tra le banche si mette in mostra anche Popolare di Sondrio (+5,65%). Bene anche Bper (+3,8%), Intesa e Unicredit (+2,4%). Avanza Atlantia (+3,6%), alle prese con le mosse dei Benetton dopo l'offerta preliminare fatta dal gruppo spagnolo Acs. Amplia il calo Tim (-3,4%), dopo la decisione del cda di non concedere alcuna due diligence a Kkr.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: