Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa in rialzo, Bce affonda Euro e Btp

Moneta unica a 1,08 sul dollaro, Rendimento bond Italia al 2,48%

Di Redazione

MILANO, 14 APR - Le Borse europee si avviano a chiudere la seduta in rialzo nonostante l'andamento contrastato di Wall Street dopo che la Bce non ha schiacciato sul pulsante dell'acceleratore della stretta monetaria, rinviando, nelle attese del mercato, il primo rialzo dei tassi a settembre o dicembre. Milano sale dello 0,5%, Londra dello 0,4%, Parigi dello 0,8% e Francoforte dello 0,6% mentre s'impennano i rendimenti dei titoli di Stato, in vista della fine del quantitative easing. I decennali italiani fanno peggio di tutti, registrando un balzo di 11 punti percentuali al 2,48%, con lo spread che sale a 165 punti base. Sui minimi da due anni l'euro, a 1,0813 sul dollaro, dopo essere sceso fino a 1,075, con l'attendismo della Bce che si scontra con il piglio deciso della Fed sui tassi. "L'esito dell'incontro non è troppo diverso dalle attese e rinvia una decisione sulla tempistica della stretta monetaria di alcuni mesi quando ci sarà più chiarezza sull'impatto macro della guerra in Ucraina", ha commentato Gabriele Foà, co-portfolio manager di Algebris.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: