Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa prosegue positiva dopo Wall Street e Powell

Salgono gas e petrolio. Rublo debole, in calo euro sul dollaro

Di Redazione

MILANO, 02 MAR - Le Borse europee proseguono in terreno positivo dopo l'avvio in rialzo di Wall Street e dopo le parole del presidente della Fed, Jerome Powell, secondo il quale l'impatto della guerra in Ucraina sull'economia americana è "altamente incerto". I listini sono sostenuti dall'energia (+5%), con la corsa del prezzo del petrolio anche dopo la riunione dell'Opec+. Il Wti prosegue a 109 dollari al barile mentre il brent si attesta a 111 dollari. L'indice d'area stoxx 600 avanza dello 0,4%. In terreno positivo Londra e Parigi (+0,8%), Francoforte (+0,1%), Madrid (+1,4%) e Milano (+0,4%). Resta chiusa per il terzo giorno consecutivo la Borsa di Mosca, mentre il fondo sovrano russo è pronto ad investire fino a 10 miliardi di dollari per comprare azioni locali. I listini sono sostenuti anche dalle banche (+1,1%) mentre scivolano le auto (-2,1%). Male le utility (-1,1%) che risentono del prezzo del gas. Ad Amsterdam il prezzo sale a 162 euro al Mwh. A Londra le quotazioni salgono a 399,51 penni al Mmbtu. Sul fronte valutario l'euro sul dollaro scende a 1,1082, portandosi ai livelli di maggio del 2020. Prosegue in flessione il rublo sul dollaro che scambia a 106, in lieve recupero rispetto al forte calo di ieri. A Piazza Affari si mette in mostra Prysmian (+6%), dopo i conti del 2021. In luce anche il comparto dell'energia con Tenaris (+5,4%), Saipem (+4,4%), Eni (+1,7%). In flessione A2a (-2,1%), Hera (-1,6%), Snam (-1,2%). Recuperano le banche mentre è debole Tim (-0,4%) nel giorno del cda sui conti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: