Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa prova a migliorare in attesa Bce, spread stabile

Petrolio a quota 122 dollari. Rallenta il gas

Di Redazione

MILANO, 09 GIU - Le Borse europee provano a migliorano e riducono tutte in maniera marginale la flessione diffusa in attesa delle indicazioni che arriveranno a metà giornata dalla Bce a conclusione del consiglio direttivo di Amsterdam. Parigi cede un marginale 0,31%, Francoforte lo 0,45%, Londra lo 0,3% e Milano 0,39% con il Ftse Mib a 24.166 punti. Sugli scudi sempre i bancari con Bper (+2,8%) e Unicredit (+2,34%) seguite da Mediobanca (+1,32%). Tiene lo spread tra Btp e Bund con il differenziale sotto i 199 punti e il rendimento del decennale italiano stabile al 3,33%. Nexi è sempre la peggiore e perde il 2,3% con Jp Morgan che ha tagliato il titolo a 'neutral'. Eni resta piatta a -0,26% con l'ipo di Plenitude. Il petrolio con il wti è su quota 122 dollari al barile mentre il brent è ampiamente sopra i 123. Rallenta il gas che ad Amsterdam viaggia con un rialzo del 5,6% sotto gli 84 euro mentre a Londra il prezzo lima a +22% a 158 penny al Mmbtu.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: