Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa resta cauta dopo Wall street, Milano +0,7%

Operatori attendono segnali sul conflitto ucraino, bene Eni

Di Redazione

MILANO, 21 MAR - Pochi movimenti sui mercati azionari del Vecchio continente dopo l'avvio di Wall street: Milano resta di poche frazioni la Borsa migliore, con un rialzo che ha toccato l'1% per poi tornare su un aumento dello 0,7%, seguita da Amsterdam e Londra in crescita al di sotto del mezzo punto percentuale. Piatte Parigi, Francoforte e Madrid. Il petrolio sta frenando leggermente la sua corsa anche se resta ampiamente sopra i 100 dollari al barile, mentre il gas sul mercato europeo scende del 7% sui 98 euro al Megawattora. Gli operatori sembrano guardare soprattutto agli sviluppi del conflitto in Ucraina e, in questo quadro, in Piazza Affari spiccano Tenaris (+5%) ed Eni (+3,5%) sulla forza del greggio. Bene anche A2A, Cnh e Leonardo che salgono oltre i due punti percentuali, mentre Tim cede l'1,3% sotto quota 0,3 euro. Deboli Iveco, Mediobanca e Diasorin che cedono circa il 2%.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: