Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Europa scivola con minieuro e futures, Milano -2,3%

Spread sale a 198,9 punti, domani scorte greggio e verbali Fed

Di Redazione

MILANO, 05 LUG - Scivolano le principali borse europee con l'euro ai minimi da vent'anni sul dollaro e i futures Usa negativi dopo la chiusura per il giorno dell'Indipendenza e alla vigilia dei verbali dell'ultimo Fomc della Fed. Le peggiori sono Francoforte e Parigi (-2,5% entrambe), precedute di poco da Milano (-2,3%), Londra (-2,1%) e Madrid (-1,7%). In rialzo a 198,9 punti il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi, con il rendimento annuo italiano in calo di 3,3 punti base al 3,19%. In calo l'euro a 1,02 dollari, stabile invece a 1,16 sulla sterlina. Scivola il greggio (Wti -1,95% a 106,34 dollari al barile) alla vigilia delle scorte settimanali Usa, mentre prosegue la corsa del gas (+2,99% a 167,8 euro al MWh). Prese di beneficio sul comparto petrolifero dopo la corsa della vigilia. Shell lascia sul campo il 4,68%, Bp il 4,46%, TotalEnergies il 4,06% ed Eni il 3,53%. Sotto pressione anche gli automobiistici Renault (-5,43%), Volvo (-5,21%) , Volkswagen (-4,06%) e Stellantis (-2,39%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: