Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: l'Europa segue nel calo Wall Street, Milano -0,5%

Scendono petrolio e gas, spread a quota 163 punti

Di Redazione

MILANO, 11 APR - Borse europee in generale calo dopo sei settimane di guerra in Ucraina. Ad incidere sui listini con Wall Street che è negativa, oltre al conflitto, il nuovo picco di casi covid in Cina e i timori sull'inflazione con quella americana attesa in ulteriore rialzo. Tra le singole Piazze l'unica a tenere in positivo è Parigi (+0,39%) con il post presidenziali e l'attesa del ballottaggio Macron-Le Pen. Negativo l'indice d'area del Vecchio Continente, lo stoxx 600, che cede mezzo punto con le vendite che si concentrano sui tecnologici mentre resistono i finanziari. Così come flettono indistintamente Londra (-0,52%), Francoforte (-0,76%), Madrid (-0,28%) e Milano (-0,54%, Ftse Mib a 24.686 punti). Quest'ultima con le vendite su Banco Bpm (-5%), Moncler (-4,9%) e Saipem (-3,6%). Lo spread tra Btp e Bund scende sotto i 163 punti con il rendimento del decennale stabile al 2,422%. Il petrolio conferma il netto calo con il wti a 94,6 dollari al barile e il brent sotto i 100 dollari. In flessione anche il gas il cui prezzo scende ad Amsterdam dell'1,4% poco sopra i 102 euro al Mwh. Sul fronte dei cambi il rublo si apprezza sul dollaro e scambia a 81,5 sul biglietto verde mentre è stabile a 88,8 sull'euro. Moneta unica che scambia 1,08 sulla divisa americana.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: