Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: listini volano con bozza piano di pace Russia-Ucraina

A Piazza Affari (+3,3%) volano le banche.In calo spread Btp-Bund

Di Redazione

MILANO, 16 MAR - I timidi tentativi di pace mettono il turbo alle Borse europee. La bozza di piano per concludere il conflitto tra Russia e Ucrania è stata accolta con grande entusiasmo dai mercati che hanno concluso la giornata con rialzi significativi. Gli investitori, intanto, attendono le decisioni della Fed che dovrebbe inasprire la politica monetaria. Giornata all'insegna del nervosismo per i rendimenti dei titoli di Stato che poi hanno registrato un allentamento della tensione. Lo spread tra Btp e Bund ha chiudo in calo a 150 punti, con il rendimento del decennale italiano sceso all'1,89%. A Piazza Affari (+3,3%) ottima performance della banche, così come nel resto d'Europa. Chiusura con il botto per Banco Bpm (+8,7%). In luce anche Bper (+7,3%), Intesa (+7%), Unicredit (+6,2%). Seduta molto positiva anche per Stm (+7,5%), Moncler (+5,7%) e Campari (+6,1%). Scivola Leonardo (-4,9%), insieme ai titoli legati al petrolio con il prezzo del greggio in calo. Male Eni (-1,1%) e Tenaris (-1,4%) mentre è in controtendenza Saipem (+0,9%). Seduta in rosso anche per le utility che hanno risentito della flessione del prezzo del gas. Chiudono in territorio negativo Italgas (-1,4%), Hera (-1,1%), Snam (-0,2%) e A2a (-0,1%), piatta Enel (-0,03%). Fuori dal listino principale pesante Mfe con le azioni B (-1,6%) e quelle A (-11%), dopo l'Offerta pubblica di acquisto e scambio (Opas) lanciata su Mediaset Espana che a Madrid ha chiuso in calo del 4,7% a 4,88 euro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: