Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano (-1%) scende con Europa, soffre ancora Saipem

Male anche Eni e Leonardo, piatta Mps dopo pubblicazione piano

Di Redazione

MILANO, 23 GIU - Dopo il calo di ieri, le Borse europee non riescono a riprendersi nei primi scambi della seduta, con Piazza Affari che segna un calo dell'1%, sostanzialmente in linea con gli altri listini del Vecchio continente. Il discorso di ieri del presidente della Fed non ha escluso il rischio recessione negli Usa e ha ribadito l'obiettivo primario di lotta all'inflazione, con il mercato dei titoli di Stato che in partenza resta tranquillo (spread a 191 punti base). In questo quadro in Borsa a Milano in avvio soffre sempre Saipem dopo le condizioni dell'aumento di capitale, con il titolo che nelle prime battute fatica a fare prezzo di entrata e cede il 14% teorico. Deboli Eni e Leonardo, che cedono oltre due punti percentuali, negativa Tim in calo dell'1,5%, provano a tenere le banche, piatta Atlantia. Tra i titoli minori sulla parità (a 0,68 euro) Mps dopo la pubblicazione del piano.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: