Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano accelera (+0,55%) con Banca Generali e Poste

Spread sotto quota 230 punti, deboli Unicredit e Saipem

Di Redazione

MILANO, 22 LUG - Accelera Piazza Affari dopo un avvio incerto e una prima fase degli scambi a cavallo della parità. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,53% a 21.307 punti, mentre si mantiene sotto quota 230 punti il differenziale tra Btp italiani e bund decennali tedeschi (228,4 punti) con il rendimento in calo di 19 punti al 3,33%. In luce Banca Generali (+3,23%), Inwit (+2,53%) e Poste (+2,20%), seguite da Nexi (+2%) e Italgas (+1,73%), favorita quest'ultima da un'analisi di Bloomberg Intelligence sul settore delle utility, che saranno in grado di mantenere le promesse sui dividendi nonostante il momento difficile per i mercati. Bene anche Moncler (+1,57%), Amplifon (+1,5%) e Campari (+1,45%). In ordine sparso le banche, con Mps (+2,24%) su di giri, seguita da Intesa (+1,13%) e Banco Bpm (+0,21%). Fiacca Bper (-0,08%), debole invece Unicredit (-1,09%). Gira in calo Saipem (-1,17%), preceduta da Recordati (-0,87%), Stellantis (-0,67%), Tim (-0,64%) e Cnh (-0,43%), mentre riduce il calo Iveco (-0,17%). Poco mossa Eni (+0,07%), così come il greggio Usa (Wti +0,07%) a 96,42 dollari al barile, che si mantiene sotto i 100 dollari. Sprint di Saras (+4,28%), deboli Csp (-4,75%) e Cementir (-2,27%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: