Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano allenta calo (-0,2%), banche ancora sofferenti

Spread in calo. Male i petroliferi, salgono lusso e utility
Di Redazione

MILANO, 17 FEB - Allenta il calo Piazza Affari (-0,2%) verso fine mattinata, mentre le altre principali Borse europee vanno in ordine sparso. A Milano lo spread Btp-Bund continua a scendere, ed è arrivato a 159,7 punti, col rendimento del decennale italiano in calo all',859%, dopo il bollettino economico della Bce e le rassicurazioni di De Cos su una gradualità di eventuali mosse della banca centrale. Restano però sofferenti le banche, da Bper (-2,1%), dopo l'accordo dei giorni passati per acquisire l'80% di Carige (-0,3%), a Unicredit (-1,7%), Intesa (-0,9%) e Mps (-0,9%). Giù la paytech Nexi (-1,5%). In controtendenza Banco Bpm (+0,4%), dopo ipotesi di interesse da parte di Unicredit nei giorni scorsi. Male i petroliferi, dall'impiantistica di Tenaris (-2,4%), diffusi i conti 2021 prima dell'apertura dei mercati, a Saipem (-1,8%) e Eni (-0,4%), che attende i conti, col greggio che accentua il calo (wti -2,3%) a 91,4 dollari al barile e il brent a 92,7 dollari. In rosso Iveco (-1,6%), Generali (-1,3%), che ha pronta la short list per il Cda. Tra le auto perde Stellantis (-0,6%), dopo i dati sulle vendite, non Ferrari (+1,5%). In calo Tim (-0,4%) e Inwit (-0,6%). In cima al listino principale Moncler (+1,7%), col comparto del lusso che corre, sulla scia dei conti di Kering. Bene Pirelli (+1,5%). In forma le utility, a partire da Italgas (+1%), e i farmaceutici, da Diasorin (+',7%). In rialzo Poste (+0,4%). Tra i titoli a minore capitalizzazione rally di eprice (+13,8%), che tratta in esclusiva una proposta ricevuta da Negma per il risanamento, col titolo fermato più volte al rialzo, e vola Edison (+5,8%) coi conti 2021. Bene nel lusso Ferragamo (+2,4%). I calo Trevi (-4,3%) e Bialetti (-2%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: