Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano amplia calo (-1,15%), pesano Bper e Unicredit

Spread sale a 199,5 punti, Saipem non riesce a fare prezzo

Di Redazione

MILANO, 13 LUG - Amplia il calo Piazza Affari nella prima ora di scambi, con il differenziale tra Btp e Bund decennali tedeschi in rialzo a 199,5 punti e il rendimento annuo italiano in crescita di 3 punti al 3,13%. L'indice Ftse Mib lascia sul campo l'1,15% a 21.219 punti con quasi tutto il paniere dei grandi titoli in rosso. Congelata al ribasso Saipem (-28,68% teorico), con in corso l'asta dell'inoptato esercitabile fino a domani, mentre scivolano Bper (-4,09%), Leonardo (-3,24%), Stellantis (-2,29%) e Unicredit (-2,05%). Tensione anche su Poste (-1,78%) e Banco Bpm (-1,76%), più caute invece Intesa (-1,01%) ed Mps (-0,82%), con il roadshow sul Piano Industriale in corso. Pochi i rialzi, limitati a Campari (+1,55%), Moncler (+0,22%) e Interpump (+0,16%), insieme a Cucinelli (+3,47%) dopo i preliminari diffusi nella vigilia a mercati chiusi, che hanno evidenziato una "crescita bellissima" a detta dello stesso presidente Brunello Cucinelli.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: