Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano ficca (-0,2%), vola Saipem, positiva Leonardo

Spread a quota 206 punti, bene Unicredit, giù Stm e Ferrari

Di Redazione

MILANO, 19 LUG - Appare fiacca Piazza Affari dopo oltre due ore di scambi, con l'ndice Ftse Mib in calo dello 0,2% a 21.137 punti. Si stabilizza a quota 206 punti il differenziale tra Btp e Bund tedeschi, con il rendimento annuo italiano in rialzo di 3,1 punti base al 3,3%. Proseguiono gli acquisti su Saipem (+4,7%), dopo alcune sedute difficili a seguito dell'aumento di capitale da 2 miliardi di euro, interamente sottoscritto. Dallo scorso 11 luglio, secondo quanto emerso ieri dalla Consob, Ubs risulta essere titolare del 5,7% del Gruppo. Seguono Leonardo (+2,51%), Unicredit (+1,97%), Intesa (+1,59%), Bper (+1,07%) e Banco Bpm (+0,88%). Piatta invece Mps (+0,09%). Pesano sul listino Stm (-2,59%), Ferrari (-1,56%), Fineco (-1,45%), Amplifon (-1,21%), Interpump (-1,1%), Tenaris (-0,99%), Stellantis (-0,96%), Moncler (-0,83%) e Recordati (-0,82%). Riparte Eni (+0,82%%), pur con l'inversione di rotta del greggio (Wti -0,72% a 101,82 dollari al barile), che resiste però sopra i 100 dollari. Fa il botto sul mercato delle Pmi (Euronext Growth Milan) la griffe della moda Pozzi Milano (+50%) nel giorno del debutto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: