Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano poco mossa, corrono Eni e Tenaris, Saipem ko

Bene Exor, Cnh, Stm e Generali, male le banche, Nexi e Saras

Di Redazione

MILANO, 25 AGO - Piazza Affari chiude attorno alla parità una seduta incerta, con gli investitori alla finestra in attesa di ascoltare il discorso del presidente della Fed, Jerome Powell, domani a Jackson Hole. Il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso dello 0,1%. sostenuto da Eni (+2,1%) e Tenaris (+1,8%), con il comparto dell'energia migliore in Europa. Bene anche Exor (+1,8%), Cnh (+1,7%), Stm (+1,6%), Generali (+1,3%) e Prysmian (+1,2%). Hanno invece frenato il listino Saipem (-4,6%), Nexi (-2,5%), Iveco (-2,1%) e Fineco (-1,9%). Male i bancari con in testa Banco Bpm (-2,5%), Unicredit (-1,6%), Bper (-1,5%), Intesa (-1,4%) e Tim (-1,5%), che si riavvicina a quota 0,2 euro. Fuori dal Ftse Mib vendite ancora su Mps (-2,6%), che sconta le incertezze sull'aumento di capitale, e Saras (-5,6%), che tira ancora il fiato dopo una serie di rialzi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: