Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano sale (+0,6%), sprint Bper e Generali, giù Eni

Rendimento Btp sotto l'1,9%, pesano Tenaris e Moncler

Di Redazione

MILANO, 15 MAR - Piazza Affari accelera (Ftse Mib +0,6%) a meno di un'ora dalla chiusura, alla vigilia del Comitato Federale della Fed sui tassi e in attesa delle anticipazioni dell'Api sulle scorte settimanali di greggio negli Usa. Proprio il petrolio (Wti -8,16% a 94,63 dollari al barile e Brent -7,89% a 98,99 dollari al barile) segna il passo frenando Eni (-2,43%) e Tenaris (-4,84%), mentre si muove in controtendenza Saipem (+2,22%) in vista del nuovo piano strategico annunciato per il 25 marzo. Sulla scia dei conti corre Generali (+2,38%), preceduta solo da Bper (+3,66%). Accelerano Intesa (+2%), Unicredit (+1,94%) e Banco Bpm (+1,48%), con il differenziale tra Btp e Bund tedeschi stabilizzato a 154,9 punti e il rendimento annuo dei titoli decennali in calo di ben 6 punti all'1,899%, sotto la soglia dell'1,9% superata nella vigilia.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: