Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano sale con Atlantia e Inwit, giù Eni e Webuild

Bene Rai Way, Inwit e Nexi, pesanti Mfe e Iveco

Di Redazione

MILANO, 18 MAR - Milano chiude la seduta in rialzo (+0,41%) con un allungo nel finale, spinto dagli acquisti su Atlantia (+3,6%), Inwit (+3,1%), Stm (+2,9%) e Mediobanca (+2,2%), che attende di conoscere i piani della lista di Caltagirone per le Generali (+0,9%). In luce anche Nexi (+2,2%), Campari (+2,1%) e Saipem (+1,9%) mentre Tim ha chiuso poco mossa (+0,3%) in vista del confronto che si sta aprendo con Kkr. Ad indebolire il listino principale sono state Iveco (-3%) ed Eni (-2,9%), il cui piano non ha convinto gli analisti, che si aspettavano livelli di remunerazione ancora più alti. Fuori dal Ftse Mib è scivolata Webuild, in scia a conti e previsioni inferiori al consensus. Fiacche anche Azimut (-1,2%), A2A (-0,8%), reduce dalla fallita alleanza con Ardian, e Unicredit (-0,8%), che paga l'esposizione alla Russia. Bene invece Rai Way (+3,5%), con il mercato che specula sul risiko delle torri dopo la decisione del governo di ridurre la propria quota, mentre vanno ancora male le azioni Mfe A (-6,7%) e B (-3,7%) in scia all'opas su Mediaset Espana.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: