Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano scivola con Europa dopo Bce, male Iveco

Esaurito lo scudo della Banca centrale sui bond, spread corre

Di Redazione

MILANO, 09 GIU - Tutto secondo le anticipazioni, senza ripensamenti e anzi con un'ipotesi di stretta maggiore in autunno se l'inflazione restasse molto alta: le decisioni della Bce non sono piaciute ai mercati, con Piazza Affari che è stata ampiamente la Borsa peggiore schiacciata dalla corsa dei redimenti dei titoli di Stato italiani. La seduta è stata infatti ampiamente negativa per Milano, con l'indice Ftse Mib che ha registrato un ribasso finale dell'1,90% a 23.776 punti e l'Ftse All share un calo dell'1,88% a quota 25.998. Ma sono andati male tutti i mercati azionari del Vecchio continente: la Borsa di Francoforte ha chiuso in ribasso dell'1,7%, seguita da Londra in calo dell'1,6%, Male anche Parigi, Amsterdam e Madrid, tutte negative dell'1,4%. Debole anche la Borsa di Mosca, che ha chiuso in calo dell'1% con l'indice Moex in rubli e dell'1,5% con l'Rtsi espresso in dollari. Debole nel finale l'euro sul dollaro a quota 1,065, mentre è stata fortissima la tensione sui titoli di Stato europei e soprattutto italiani dopo lo stop della Bce all'acquisto di bond confermato dal prossimo luglio. Il rendimento del Btp a 10 anni ha infatti concluso al 3,58%, ai massimi dal novembre 2018, mentre lo spread con il Bund tedesco è a 216 punti base, correggendo i livelli più alti dal maggio 2020. In questo contesto tra i titoli principali di Piazza Affari, il peggiore è stato Iveco, in ribasso del 6,6% a 5,9 euro, seguito da Tenaris, Finecobank e Saipem tutti in calo oltre i quattro punti percentuali. Deboli Tim (-2,6%) ed Eni (-2,5%), in tenuta Intesa (-1,1%) e Generali, che limata dello 0,9%. Positiva Bper prima della presentazione del nuovo piano (+0,6%) con Prysmian in rialzo dell'1,1%. Tra i gruppi a minore capitalizzazione, in calo finale del 3,5% e del 2,6% le azioni Mfe A e le Mfe B dopo il via libera della Consob spagnola alle variazioni dell'Opas su Mediaset Espana, il cui titolo ha concluso in ribasso dell'1% a 4,18 euro.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: