Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Milano sui minimi (-4,5%) con banche, male Unicredit

Raffica di sospensioni in asta volatilità, Tim sotto quota 0,27

Di Redazione

MILANO, 04 MAR - Prosegue sui minimi di seduta quello che finora è stato un 'venerdì nero' per le Borse europee che guardano spaventate alla guerra in Ucraina, con i futures sull'avvio di Wall street che sono leggermente negativi. Il mercato azionario peggiore resta quello di Milano appesantito dalle banche e da Tim, con l'indice Ftse Mib che cede il 4,5%. Molto male anche Parigi (-3,5%), Amsterdam (-3,2%) e Francoforte (-3,1%), con Londra in calo di tre punti percentuali e Madrid del 2,6%. In Piazza Affari, tra continue sospensioni al ribasso, Tim guida i cali con un crollo del 9% sotto quota 0,27 euro e Unicredit entra ed esce dall'asta di volatilità su un ribasso sulla stessa linea sotto i 10 euro per azione. Vendite inoltre su Intesa (-6%, anch'essa con passaggio in asta), mentre provano a tenere poco sopra la parità Snam, Inwit e Amplifon.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: