Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Mosca -35%, crollano Gazprom (-40%) e Sberbank (-51%)

Dopo annuncio di von der Leyen, di "sanzioni massicce e mirate"

Di Redazione

MILANO, 24 FEB - La Borsa di Mosca resta sotto pressione dopo l'annuncio da parte della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, di "sanzioni massicce e mirate" che "avranno un impatto molto pesante sull'economia russa". Le perdite dell'indice Moex si mantengono attorno al 35% mentre si sgretolano le quotazioni dei grandi gruppi quotati russi, in gran parte a partecipazione statale. I colossi dell'energia Gazprom, Rosneft e Lukoil perdono rispettivamente il 40%, 44,5% e 26% mentre si dimezzano i valori di Sberbank, la più grande banca russa (-51%), del gruppo finanziario Tcs (-53%,) e Vtb Bank (-47%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: