Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Mosca chiude in netto calo (-4,4%), rublo a 91 euro

Con Ue che vara nuove sanzioni. Valuta a 83,5 sul dollaro

Di Redazione

MILANO, 05 APR - Chiusura in netto calo per la Borsa di Mosca (-4,4%), con l'indice Moex a 2.662 punti, nel giorno in cui l'Ue ha annunciato il quinto pacchetto di sanzioni contro la Federazione russa dall'attacco all'Ucraina. Forti le perdite per Vtb (-8%), tra le quattro banche russe chiave nel mirino delle sanzioni, ma anche per Sberbank (-7,1%) e per una serie di titoli del comparto energia, da Novatek (-6,5%), a Rosneft (-5,6%), un po' meno per Gazprom (-3,7%) Sul fronte valutario il rublo ha guadagnato un po' sull'euro, con gli scambi a sera a 91,2, mentre è ha perso qualcosa sul dollaro, scambiato a 83,5. Valori che per l'euro si avvicinano ad arrivare sotto alla soglia dei 90, com'era prima del conflitto, così come per il dollaro il cambio era inferiore a 80. Entrambi sono comunque lontani dal picco di 154 per il dollaro e di 167,3 per l'euro, risalenti al 7 marzo, in seguito ai forti cali del rublo nei primi giorni del conflitto.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: