Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Shanghai apre a -2,80%, Shenzhen a -3,47% su Taiwan

Rischio crisi Usa-Cina per visita Pelosi a isola affonda listini

Di Redazione

PECHINO, 02 AGO - I timori di una crisi Usa-Cina per la visita della speaker della Camera americana Nancy Pelosi, possibile già in serata secondo molteplici indiscrezioni di stampa, affonda i listini cinesi in avvio di seduta: l'indice Composite di Shanghai cede nelle prime battute il 2,80%, a 3.168,76 punti, mentre quello di Shenzhen per il 3,47%, scivolando a quota 2.126,09. Anche la Borsa di Hong Kong apre la seduta in territorio negativo con le tensioni Usa-Cina sulla possibile visita della speaker della Camera Nancy Pelosi a Taiwan: l'indice Hang Seng cede l'1,10%, scivolando a 19.943,16 punti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: