Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borse: Europa cauta in attesa Powell, corre gas, euro debole

Giù rendimenti bond. Bene energetici, a Milano ok Eni e Tenaris

Di Redazione

MILANO, 25 AGO - Borse europee poco mosse in attesa dell'apertura di Wall Street, al termine di una mattinata incerta segnata dai nuovi record del prezzo del gas e da qualche timido segnale positivo sul fronte macro, come il pil tedesco, migliorato rispetto alla prima lettura. Francoforte avanza dello 0,4%, Londra dello 0,3% e Parigi dello 0,2% mentre Milano ondeggia sulla parità (-0,1%). Ampiamente positivi i future su Wall Street con gli investitori che si aspettano domani una conferma da Jerome Powell sulla determinazione della Fed nel rialzare i tassi. Il prezzo dei future sul gas di Amsterdam resta sopra i 300 euro (+4,7% a 305,9 euro) mentre i rendimenti dei bond sovrani dell'Eurozona sono tutti in calo, in scia all'allentarsi delle scommesse del mercato monetario sulla stretta Bce (186 punti di rialzo entro luglio, 15 in meno di ieri). L'euro resta sotto la parità con il dollaro, con cui scambia a 0,996, lo spread Btp-Bund scende a 221 punti. A Piazza Affari si mettono in luce Eni (+2,3%) e Tenaris (+1,8%), con gli energetici miglior comparto a livello europeo, insieme alle materie prime e ai retailer. Bene anche Exor (+1%) e Moncler (+0,6%) mentre scivolano Saipem (-3,6%) con i bancari Banco Bpm (-2,1%) e Bper (-1,5%), Finecobank (-2%) Recordati (-1,8%) e Nexi (-1,7%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: