Notizie locali
Pubblicità

Economia

Bper: da Carige sinergie per 155 milioni a partire dal 2024

Montani, soddisfatti, fusione entro novembre

Di Redazione

GENOVA, 10 GIU - Bper prevede di realizzare a regime sinergie per 155 milioni lordi dall'acquisizione di Banca Carige. Le sinergie, si legge in una nota, si dispiegheranno al 50% nel 2023 e al 100% nel 2024. Di queste 85 milioni sono rappresentate da sinergie di costo, 40 milioni da sinergie di funding (raccolta) e 30 milioni da sinergie di ricavo. "Siamo soddisfatti dell'operazione Carige, che siamo certi di chiudere nei tempi stabiliti, con la chiusura della fusione entro la fine di novembre. Siamo molto soddisfatti perché ci consentire di crescere come scala operativa", ha detto Piero Luigi Montani, amministratore delegato di Bper, nella presentazione del piano industriale agli analisti. Con Carige Bper ha acquisito "800 mila clienti che hanno sì ridotto le masse nel periodo critico ma che hanno mantenuto i rapporti con la banca che in quei territori rappresenta un punto di riferimento imprescindibile per tutti gli operatori economici".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: