Notizie locali
Pubblicità

Economia

Calcio: nel 2020-2021 Serie A migliore per crescita ricavi

Studio Deloitte sui primi cinque campionati in Europa

Di Redazione

MILANO, 25 AGO - Nella stagione 2020-2021 ancora segnata dai lockdown per la pandemia Covid il mercato calcistico europeo è cresciuto in termini di ricavi del 10%, raggiungendo i 27,6 miliardi di euro, con i club di Serie A che hanno registrato la maggiore crescita percentuale dei fatturati aggregati di qualsiasi campionato 'big five': +23%, toccando quota 2,5 miliardi. Lo afferma la 31esima edizione della Annual Review of Football Finance di Deloitte, secondo la quale la crescita generale dei ricavi del sistema calcio europeo nella stagione 2020-2021 è stata dovuta principalmente all'aumento dei ricavi da diritti televisivi (+48%). Il report ricorda che in quella stagione il calcio europeo "ha continuato a risentire dell'impatto della pandemia, in quanto i club di tutto il continente sono stati costretti a giocare la maggior parte delle partite a porte chiuse o con una capacità ridotta degli stadi, con conseguenti bassi livelli di generazione di ricavi da gara, che hanno rappresentato meno dell'1% dei ricavi". Nonostante ciò, il mercato calcistico europeo "è cresciuto in maniera decisa grazie al torneo UEFA EURO 2020 e ai ricavi differiti della stagione 2019/20, la prima colpita dal lockdown imposto dalla pandemia", spiega Deloitte, secondo la quale "questo dato indica una ripresa significativa in termini di ricavi, con il ritorno ai livelli pre-COVID previsto per la stagione 2021/22".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: