Notizie locali
Pubblicità

Economia

Def: Confindustria, serve risposta più robusta e duratura

Sì a patto con Governo e sindacati. No ad aumenti costo lavoro

Di Redazione

ROMA, 12 APR - "Serve una risposta più robusta, di sistema e soprattutto duratura", avverte Confindustria, in audizione sul Def con il presidente Carlo Bonomi, in un passaggio in cui si sofferma in particolare sull'impatto delle sanzioni per il conflitto in Ucraina e le misure di sostegno alle imprese. Ed il leader degli industriali sottolinea: "Un'eventuale soluzione ravvicinata del conflitto avrebbe l'effetto di attenuare gli impatti ma non di azzerarli. Ed è per questo che continuiamo a ritenere insufficiente l'approccio di brevissimo periodo sinora seguito dal Governo. "Va evitato il pericolo di alimentare ulteriormente la spirale inflattiva con una non corretta politica dei redditi", spiega Confindustria che avverte: "Non è possibile chiedere alle imprese, che si stanno già fermando per gli aumenti dei costi degli input, anche un aumento del costo del lavoro", che al contrario andrebbe tagliato. Sul fronte dell'aumento dei prezzi servirebbe "una risposta di sistema, un patto a tre con Governo e sindacati", ma "se si pretende di discutere di redditi senza domandarsi come generare le risorse per corrisponderli, sarà tempo perso".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: