Notizie locali
Pubblicità

Economia

Del Vecchio lascia a Milleri e Bardin azioni EssilorLuxottica

Nel testamento le ville in Costa Azzurra e Antigua alla moglie

Di Redazione

MILANO, 01 AGO - Nei testamento di Leonardo Del Vecchio compaiono i nomi di Francesco Milleri, presidente e ceo di EssilorLuxottica oltre che presidente di Delfin, e di Romolo Bardin, ceo della cassaforte lussemburghese. Al primo l'imprenditore scomparso il 27 giugno ha lasciato 2,15 milioni di azioni EssilorLuxottica (quasi lo 0,5% del capitale) che valgono circa 340 milioni di euro agli attuali valori di Borsa, al secondo 22.000 azioni, pari a 3,5 milioni di euro. I documenti visionati dall'ANSA confermano poi l'assegnazione in otto parti uguali del capitale di Delfin ai figli e alla moglie di Del Vecchio, Nicoletta Zampillo. A quest'ultima vanno poi i maxi appartamenti di Milano e Roma, Villa La Leonina di Beaulieu Sur-Mer, vicino a Nizza in Costa Azzurra, e la casa del buen retiro di Antigua, ai Caraibi.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA