Notizie locali
Pubblicità

Economia

Enel: Lanzetta, Montalto è modello da replicare per l'Italia

Coniuga tanti aspetti positivi della transizione energetica

Di Redazione

MONTALTO DI CASTRO, 22 APR - Il progetto del nuovo polo energetico nella centrale Enel di Montalto di Castro dimostra che è un modello "Imby", cioè "nel mio giardino" contrario al "Nimby" che è solo di protesta, ed "è un modello da replicare in Italia". Lo ha detto il direttore Italia di Enel Nicola Lanzetta, in occasione della presentazione del progetto del "Museo dell'energia" negli impianti destinati alla centrale nucleare nel comune del Viterbese ma mai entrati in funzione e che si trovano all'interno del sito della centrale "Alessandro Volta" a Montalto. Lanzetta ha spiegato che il progetto che punta a fare di questo sito un polo energetico integrato dimostra che "la transizione energetica si può fare a partire dall'economia circolare (con il recupoero degli impianti abbandonati), dalla creazione di nuove attività e posti di lavoro, e che può essere anche acceleratore culturale, sia per la presenza del museo ma anche per la nascita di nuove competenze e nuove tecnologie, altro che impoverimento culturale". E poi c'è anche "la bellezza, si può rivoluzionare essendo belle", come sarà questo sito nella nuova veste. Quindi "per l'Italia, bene una, cento, mille Montalto", ha auspicato Lanzetta. Tutto questo, ha proseguito, dimostra anche che "stiamo attraversando una vera e propria rivoluzione con la transizione energetica e pure se non ci interessasse nulla dell'Ambiente ci troveremmo comunque ad affrontare questa situazione", che nel contingente "è tragica" per via del conflitto in Ucraina. Lanzetta ha poi ricordato gli impegni della "prima multinazionale italiana" sul fronte dell'energia, con 15,5 miliardi di investimenti per il 2022-2024 per sviluppare tecnologie rinnovabili, il potenziamento della rete ("quest'anno celebreremo un milione di siti che producono energia elettrica in Italia") e i sistemi di accumulo (una stazione è prevista proprio a Montalto).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: