Notizie locali
Pubblicità

Economia

Enel: punta su mobilità elettrica con X Way

Ripa, futuro dell'auto sarà a trazione elettrica

Di Redazione

ROMA, 10 APR - Implementare una rete capillare di infrastrutture di ricarica per tutti i veicoli elettrici, offrendo ai clienti un'esperienza fisica e digitale integrata, per tutte le esigenze di mobilità urbana e interurbana, di viaggio, di business, per persone o merci. Questo l'obiettivo di Enel X Way, spin off di Enel X attraverso il quale Enel punta sulla mobilità sostenibile a trazione elettrica. La nuova società, presentata in occasione dell'E-Prix di Roma, è già attiva in 17 Paesi tra Europa, America e Asia, gestendo 320mila punti di ricarica pubblici e privati, sia direttamente che con accordi di interoperabilità. "La transizione energetica è alla base della strategia di Enel. La mobilità elettrica è assolutamente funzionale a questo obiettivo se pensiamo che un quarto delle emissioni di Co2 nasce dal mondo dei trasporti", ha spiegato la Ceo di Enel X Way, Elisabetta Ripa, nel corso della presentazione della nuova società. "Il futuro dell'auto - ha proseguito - sarà a trazione elettrica. Noi siamo un'entità globale e possiamo contare su ciò che impariamo, in tutto il mondo, per mettere a diposizione del nostro Paese tutta l'innovazione possibile e abilitare la transizione energetica". Prioritario, spiega Enel, sarà lo sviluppo nei mercati europei fra i quali, innanzitutto, Italia, Spagna e Romania.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: