Notizie locali
Pubblicità

Economia

Exor: Vento presenta 8 nuove startup agli investitori

Chiusa prima edizione, diventerà parte integrante di Exor Seeds

Di Redazione

TORINO, 13 GIU - Si è concluso oggi Vento - Venture Originator il programma di venture building durato quattro mesi, durante i quali 30 aspiranti imprenditori hanno affrontato e superato tutti gli step necessari per la realizzazione di una startup. Provenienti da ogni regione d'Italia, oltre che da Austria, Germania e Stati Uniti, avevano iniziato il percorso a febbraio di quest'anno, uniti dalla stessa ambizione: creare un business scalabile a livello internazionale e diventare imprenditori di successo. Affiancati da oltre 30 mentor e advisor, i team hanno potuto confrontarsi con oltre 20 imprenditori e founder di startup per poi mettersi in gioco con la prova finale, svoltasi questa mattina alle Ogr Torino: presentare il proprio progetto davanti a decine di investitori e raccogliere i capitali necessari per avviare la propria attività. Fondamentale per la riuscita del programma è stato il sostegno di Exor e le partnership con Talent Garden, Ogr Torino e Fondazione Compagnia di San Paolo. "I ragazzi hanno risposto con entusiasmo e determinazione alla sfida che abbiamo lanciato, e i progetti che abbiamo visto oggi, alcuni dei quali già molto avanzati, mostrano un grande potenziale. La risposta del mercato e la capacità dei founder farà ora la differenza. Per Exor, Vento conferma quanto l'Italia sia ricca di talento e pronta a giocare un ruolo da protagonista nel tech europeo e internazionale. Per questo, anche a fronte dell'ottimo riscontro che ha ricevuto il lancio di Exor Seeds in Italia, con circa 1000 progetti imprenditoriali esaminati, siamo pronti a rafforzare il nostro impegno, rendendo la prossima edizione di Vento parte integrante di Exor Seeds" commenta l'ad di Exor John Elkann. La raccolta delle candidature si aprirà il 5 settembre su https://joinvento.com/

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: