Notizie locali
Pubblicità

Economia

Gas, il prezzo torna a correre (+2,4%) con la stretta di Mosca

Gazprom insiste nei tagli, la scorsa settimana aveva fatto +43%

Di Redazione

MILANO, 20 GIU - Nuovo rialzo per il prezzo del gas in scia alla riduzione dei flussi verso l'Europa da parte della Russia. Dopo essere aumentati del 43% la scorsa settimana, con una battuta d'arresto solo venerdì, i future ad Amsterdam hanno ripreso la loro corsa chiudendo in rialzo del 2,45% a 120,6 euro al megawattora mentre Mosca conferma la stretta ai rubinetti, limitando il transito dal Nord Stream e declinando l'offerta dell'Ucraina di prenotare più capacità dai gasdotti di Kiev per il mese di luglio.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA