Notizie locali
Pubblicità

Economia

Governo: Soumahoro, attenzione a chi finisce al timone Paese

Palazzo ha perso la sua credibilità. Serve politica Alta e Atra

Di Redazione

ROMA, 21 LUG - "La storia ci aiuterà a comprendere con lucidità questa crisi politica di Palazzo. Negli ultimi 20 anni, questa politica di Palazzo ha anestetizzato il Paese Reale per i propri tornaconti. Per questo, non è più credibile. Oggi, il nostro primario compito deve essere quello di assicurarsi che al timone del nostro amato Paese non finiscono forze politiche che incarnano dei valori che contrastano gli ideali della nostra Costituzione che abbiamo il dovere e la responsabilità di custodire e di tramandare alle future generazioni". Lo afferma Aboubakar Soumahoro, attivista sindacale e sociale, portavoce di Invisibili in Movimento e Presidente di Lega Braccianti Ets parlando della crisi di governo. "Oggi, la nostra primaria responsabilità deve essere quella di mettersi al servizio di un cammino che deve preservare la nostra casa comune e dare una rappresentanza politica alle sofferenze e ai bisogni del Paese Reale per la giustizia sociale e ambientale. Oggi, il nostro primario dovere deve essere quello della generosità. La generosità di chi vuole impegnarsi in prima persona al servizio di questo cammino di politica Alta e Altra".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: