Notizie locali
Pubblicità

Economia

Il gas affonda le Borse europee, Francoforte perde il 2,3%

Parigi perde l'1,8%, Londra limita il calo allo 0,2%

Di Redazione

MILANO, 22 AGO - Seduta pesante per le Borse europee che scontano i timori per l'effetto che la crisi energetica avrà sull'economia europea, con il prezzo del gas e dell'energia elettrica che hanno segnato nuovi record in scia alla decisione di Gazprom di chiudere per tre giorni il gasdotto Nord Stream. A pagare il prezzo più alto per via della forte esposizione della Germania alle importazioni di gas russo è la Borsa di Francoforte, il cui indice Dax ha perso il 2,32% a 13.230 punti. A Parigi il Cac 40 ha ceduto l'1,8% a 6.378 punti mentre a Londra il Ftse 100 è riuscito a contenere i ribassi allo 0,22%, a 7.533 punti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA