Notizie locali
Pubblicità

Economia

In Sicilia 50 mln di prestiti alle imprese danneggiate dal Covid

L'avviso presenta una dotazione finanziaria complessiva di 50 milioni di euro ed offre alle imprese siciliane la possibilità di richiedere finanziamenti a tasso zero

Di Redazione

Parte la nuova misura di sostegno delle attività che hanno subito conseguenze economiche a seguito della crisi pandemica da Covid-19 promossa dalla giunta regionale siciliana e da oggi si possono presentare le istanze. E' disponibile infatti sul sito di Irfis FinSicilia (www.irfis.it), che opera sulla base delle direttive dell’assessorato dell’Economia, l’avviso pubblico per "Finanziamenti agevolati a tasso zero in favore delle imprese con sede in Sicilia danneggiate dall’emergenza epidemiologica da Covid-19». «Le misure di sostegno finanziario per le imprese - sottolinea il vicepresidente e assessore regionale all’Economia, Gaetano Armao - intendono contrastare i pesanti effetti della pandemia sul tessuto produttivo siciliano.

Pubblicità

La procedura, gestita da IRFIS FinSicilia, offre liquidità immediata agli operatori economici siciliani consentendo loro di far fronte alle particolari necessità finanziarie imposte dal momento». L'avviso presenta una dotazione finanziaria complessiva di 50 milioni di euro ed offre alle imprese siciliane la possibilità di richiedere finanziamenti a tasso zero (a partire da un minimo di 10 mila euro fino a un massimo di 100 mila euro) con una durata di 84 mesi di cui 24 in pre-ammortamento. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: