Notizie locali
Pubblicità

Economia

Istat, nel 2021 vola mercato immobiliare, +32,9%

+19,1% su 2019, quasi un milione di compravendite

Di Redazione

ROMA, 13 LUG - Nel 2021 il mercato immobiliare italiano registra una decisa ripresa rispetto all'anno precedente (+32,9%), che riguarda sia il settore abitativo (+32,8%) sia quello economico (+34,9%) e tutte le aree geografiche del Paese. Lo rileva l'Istat spiegando che anche le convenzioni notarili per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare sono in ripresa (+21%). L'incremento annuale del 2021 va letto tenendo conto del calo registrato nel 2020 per le compravendite immobiliari (-10,4%) e per i mutui (-9,9%). Confrontando il dato 2021 con quello del 2019 l'aumento è rispettivamente del 19,1% e del 9,0%. Le compravendite nell'intero anno sono state 982.260, oltre la metà delle quali (547.936) nel Nord anche se Sud e Isole registrano incrementi superiori rispetto alla media nazionale. Nel IV trimestre 2021 sono 280.532 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari con un aumento dello 0,5% rispetto al trimestre precedente e del 14,4% su base annua. Il 94,0% delle convenzioni stipulate riguarda trasferimenti di proprietà di immobili a uso abitativo (263.795), il 5,6% quelle a uso economico (15.671) e lo 0,4% le convenzioni a uso speciale e multiproprietà (1.066).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA