Notizie locali
Pubblicità

Economia

Italia torna a muoversi, da alta velocità ad aerei

Osservatorio Mims, aumenti tra il 3 e il 573%

Di Redazione

ROMA, 20 LUG - L'Italia torna a muoversi. Lo dimostra l'osservatorio sulle tendenze di mobilità del Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti Sostenibili. Nel secondo trimestre di quest'anno si registra una forte crescita "per tutte le modalità di mobilità rispetto all'analogo periodo del 2021,con aumenti per i vari comparti compresi tra il 3% per il traffico aereo di merci e il 573% per i servizi crocieristici". Fortissime variazioni positive si registrano per l'Alta Velocità(+212%) e il trasporto aereo di passeggeri(+447%). Cresce il trasporto pubblico locale, con un aumento degli utenti pari al 18%, e l'autotrasporto delle merci (+7%)". L'autotrasporto, insieme al trasporto aereo delle merci e del traffico sui traghetti - segnala l'osservatorio del Mims - supera i livelli del 2019. Scarti inferiori al 10% rispetto ai valori pre-pandemici si registrano, invece, per il trasporto stradale di veicoli leggeri, la domanda di servizi ferroviari intercity e i flussi di passeggeri sul trasporto pubblico locale.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA